Obesità cani e gatti, ecco come contrastarla


obesità cani e gatti

L’Obesità dei cani e gatti è la patologia nutrizionale più diffusa nei paesi industrializzati.

Proprio come accade negli esseri umani, l’obesità nei cani e nei gatti si manifesta attraverso un accumulo eccessivo di grasso che va a depositarsi in precise zone dell’organismo. Tale assorbimento lipidico è causato da una costante differenza fra l’acquisizione e il consumo calorico. Per tutelare la salute dei nostri cani e gatti è quindi importante seguire alcuni importanti, ma semplici accorgimenti.

1) Riduzione graduale del grasso corporeo e costante esercizio fisico

Il primo passo per contrastare l’obesità nei nostri amici a quattro zampe consiste in una riduzione graduale del grasso corporeo, preservando però la massa magra. Come? Attraverso una diminuzione dell’apporto energetico quotidiano e un costante esercizio fisico. È fondamentale quindi educare cani e gatti a un’alimentazione variegata, fatta di specifiche calorie presenti in ogni singolo nutriente. In questo modo, sarà possibile arrivare a una perdita del peso in eccesso in maniera graduale e funzionale.

2) Adozione di nutrienti essenziali con quantità calorica limitata

Secondo passo importante per la gestione dell’obesità cani e gatti è dare loro prodotti a base di nutrienti essenziali, come vitamine, minerali, proteine, acidi grassi. Tali nutrienti, però, dovranno contenere una quantità calorica limitata, causata da un ridotto apporto lipidico e da un numero elevato di fibre, che assicurano una restrizione graduale e non drastica della dose giornaliera assicurata all’animale.

3) Sviluppo di una dieta composta da numerosi spuntini giornalieri

Sviluppare una dieta composta da numerosi “spuntini” giornalieri aiuterà i nostri cani e gatti a dimagrire e, automaticamente, a velocizzare il metabolismo. Così facendo il grasso in eccesso verrà “sollecitato” e, allo stesso tempo, contenuto durante il suo assorbimento intestinale. Attraverso questo processo i nostri amici a quattro zampe avvertiranno una sensazione di sazietà che frenerà loro il desiderio di mangiare ulteriormente.

4) Somministrazione di integratori alimentari

La somministrazione di integratori alimentari in un regime dietetico applicato per sconfiggere l’obesità cani e gatti, può essere una scelta utile e preziosa. In certi casi, è stato scientificamente dimostrato che l’utilizzo di questi supplementi alimentari può essere decisivo e trasmettere effetti benefici nei nostri animali. A seconda dei casi, è possibile somministrare alcuni antiossidanti come la vitamina A, il diacilglicerolo, l’acido linoleico coniugato (CLA), l’idrossi-citrato e gli acidi grassi Omega 3: si tratta di un contributo ulteriore al programma dietetico stabilito.

Importante è quindi fare molta attenzione alla salute alimentare dei nostri cani e gatti, per tutelarli da patologie nutrizionali gravi come l’obesità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *