fbpx
Sei un Tecnico Veterinario? Accedi all'area dedicata a te!
Accessori e Benessere

Il primo bagno al cucciolo: quando farlo e gli errori da evitare

Quando è il momento giusto per il primo bagno al tuo cucciolo e come fare per non commettere errori

Il primo bagno al cucciolo: quando farlo e gli errori da evitare 14 Gennaio 2021Leave a comment
primo bagno cucciolo

Che sia un cane di razza o un trovatello non importa: prima o poi dovrai lavarlo e, soprattutto se è il primo cucciolo ad entrare in casa, è importante sapere quando fargli il primo bagno e come fare per rendere questa esperienza meno traumatica. 

Quando fare il primo bagno al cane

Come prima cosa è bene che ti rassicuri: è normale avere ansie e preoccupazioni quando si porta un cucciolo a casa per la prima volta. I cani sono come i bambini e avere a cuore la loro salute e la loro igiene è normalissimo.

Per sapere quando fare il primo bagno al cucciolo è necessario che tu conosca non solo l’età dell’animale ma anche quanto tempo è passato dall’ultima vaccinazione. Solitamente i cani non vanno lavati prima dei 2 mesi di vita ma bisogna evitare di fare il bagno a un cucciolo che non ha ancora fatto almeno un richiamo dei vaccini indispensabili per fornirgli gli anticorpi necessari. Sono gli stessi toelettatori a sconsigliare di lavare il cane che non abbia completato almeno un ciclo di vaccinazioni. Non ha senso sottoporre allo stress del bagnetto un cane con un sistema immunitario ancora molto fragile.

Per quanto riguarda invece la frequenza e il periodo dell’anno in cui è meglio lavare il proprio cucciolo, bisogna dire che la razza, la lunghezza del pelo, lo stile di vita e lo stato di salute in genere dell’animale fanno la differenza. Diciamo che i cani non vanno lavati spesso, perché si rischia di provocare irritazioni, allergie e di rimuovere il film idrolipidico che li protegge naturalmente dalle aggressioni esterne. 

In linea di massima, se il cane non partecipa a competizioni, per cui ci sono esigenze di lavargli spesso il pelo, sono sufficienti anche 2-3 volte l’anno, possibilmente evitando la stagione fredda.

Come fare il bagno al cucciolo

bagno cucciolo

Ma veniamo alle indicazioni pratiche: è arrivato il giorno di fare il bagnetto al cucciolo per la prima volta e vuoi sapere come fare per causargli meno stress possibile.

Innanzitutto, se decidi di fargli il bagno a casa e non vuoi usare la vasca da bagno, procurati una bacinella o un contenitore adatto alla sua stazza. Ti serviranno poi una spazzola, lo shampoo per cani, degli asciugamani e un phon.

  • Prima di lavarlo, infatti, ti consiglio sempre di spazzolarlo delicatamente, per tranquillizzarlo ed eliminare eventuali nodi dal pelo.
  • Posiziona la bacinella nella vasca da bagno o nella doccia. D’estate puoi anche metterla fuori ma è fondamentale che non ci siano correnti d’aria.
  • Se il tuo cane non ha mai fatto il bagno è probabile che non conosca neanche la sensazione dell’acqua, quindi, per abituarlo gradualmente alla sensazione dell’acqua sul corpo, puoi cominciare a bagnargli prima le zampette e bagnarlo un po’ alla volta aiutandoti con una brocca o una caraffa.
  • Non usare acqua fredda ma sempre tiepida e non riempire mai tutta la vasca o la bacinella.
  • Per evitare che l’acqua gli entri nelle orecchie, proteggile con del cotone idrofilo. 
  • Con una spugna imbevuta di shampoo, stendi delicatamente il sapone su tutto il pelo, evitando occhi, bocca e orecchie. 
  • Sciacqua bene lo shampoo da tutto il pelo, proteggendo gli occhi, la bocca e le orecchie del cucciolo. Se usi la doccetta, non dirigerla direttamente né sul muso né sui genitali, perché potresti far male al cucciolo.
  • A questo punto, usa un asciugamano per togliere l’acqua in eccesso e, soprattutto nel caso in cui il cane abbia un pelo molto lungo, usa il phon. Per non spaventare il cucciolo, accendilo già mentre sta facendo il bagno, in modo da farlo familiarizzare con il rumore. Attenzione alla temperatura, che non deve essere troppo calda, e al getto d’aria, che non deve essere troppo forte.
  • Se il cane ha il pelo lungo, spazzolalo di nuovo e aspetta almeno un’ora prima di farlo uscire, libero di sporcarsi di nuovo!

Foto di copertina @Thaninee Chuensomchit/Shutterstock

0 0 Voto
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Ti piace questo contenuto? Commentalo!x
()
x