fbpx
Sei un Tecnico Veterinario? Accedi all'area dedicata a te!
Altri Animali Animali e Ambiente Articoli Influenti Attualità

Isola d’Elba. Al via il progetto Tartalove

Isola d’Elba. Al via il progetto Tartalove 29 Maggio 2019Leave a comment
Legambiente e il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano si preparano all'arrivo delle tartarughe marine che, l'anno scorso, hanno nidificato all'Elba.

Legambiente e il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano si preparano all’arrivo delle tartarughe marine che, l’anno scorso, hanno scelto l’Elba come luogo di nidificazione.

Campagna Legambiente

Nel 2017 a Marina di Campo e nel 2018 a Straccoligno. A venire alla luce furono 103 tartarughine. Ma per accoglierle occorre essere preparati, e così Legambiente e il Parco Nazionale dell’Arcipelago hanno programmato una serie di azioni che prevedono, oltre al monitoraggio delle principali spiagge sabbiose, una campagna di informazione con la distribuzione di opuscoli e l’installazione di cartelli per capire come riconoscere le tracce delle tartarughe marine e comportarsi in caso di ritrovamento. Gli stabilimenti balneari, i punti blu e tutti gli operatori delle spiagge saranno coinvolti attivamente in un programma di protezione delle tartarughe marine e potranno esporre la bandiera azzurra di Tartalove dopo aver aderito al “Protocollo per la gestione responsabile delle spiagge”.

“L’adesione al protocollo – al quale a livello nazionale aderisce la Federazione Italiana Imprese Balneari (FIBA) di Confesercenti – impegna gli imprenditori a promuovere iniziative di formazione per gli addetti alle pulizie degli arenili per il riconoscimento delle tracce di tartarughe marine e le regole da adottare in caso di presenza di nidi o di piccoli; a diffondere le informazioni corrette ai turisti sui comportamenti da seguire più idonei per non danneggiare i nidi e non spaventare con luci e rumori eccessivi gli esemplari in cerca di un luogo appartato; a distribuire materiale informativo curato da Legambiente”.

Appuntamento giovedì 30 maggio

Il primo appuntamento tra Legambiente Arcipelago Toscano e gli operatori balneari sarà giovedì 30 maggio alle 16.30 presso i Bagni da Sergio sulla spiaggia di Marina di Campo che la tartaruga Federica scelse proprio due anni fa per deporre le sue uova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *