fbpx
Sei un Tecnico Veterinario? Accedi all'area dedicata a te!
Attualità

Olbia, Sardegna. Sequestrato canile lager

Olbia, Sardegna. Sequestrato canile lager 11 Aprile 20198 Comments
Il canile Europa, gestito dall'associazione "Movimento per la biodiversità" è stato sequestrato con le accuse di falso ideologico e maltrattamento animale.

Il canile Europa è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza di Olbia, su disposizione della procura di Tempio. L’associazione di volontariato che gestisce il canile si chiama “Movimento per la biodiversità” ed è indagata per falso ideologico e maltrattamento di animali.

La struttura ospitava più di 500 cani, ma non poteva ospitarne più di 300. Inoltre gli animali erano detenuti in condizioni incompatibili con la loro natura, in una situazione igienico sanitaria non adeguata e in box troppo piccoli. A intervenire sono stati i finanzieri del Nucleo mobile del gruppo di Olbia, insieme alla Squadra cinofili e ai Baschi verdi, con l’ausilio della Sezione aerea della Gdf di Elmas, che ha sorvolato la zona per documentare lo stato dei box. Denunciati il presidente e il veterinario della Onlus.

Nuove verifiche sono ora in corso, anche perché durante la perquisizione sono stati trovati sacchi di mangime e farmaci scaduti. I cani saranno ricollocati in altre strutture più adeguate, in collaborazione con la Asl di competenza e l’Ente nazionale protezione animali.

Foto di copertina @Celiafoto/Shutterstock

8 comments

  1. ma come è possibile che queste associazioni possano tenere in custodia queste povere bestie?
    Si sente in continuazione di questi canili lager e vengono fuori come i funghi. Vuol dire che la maggior parte di essi fanno soffrire queste meravigliose creature. Bisogna fare crepare questi bastardi corrotti

  2. Orribile e vergognoso approfittare di chi non può gridare e non può difendersi.
    Ma che pretendete da un paese dove vengono rinvenuti neonati in discarica e nei cassonetti della spazzatura e dove gli anziani subiscono percosse e violenze nelle strutture che dovrebbero proteggerli e custodirli?!

    1. Tutti i canili sono dei lagher sono nati per combattere il randagismo e poi come tutte le belle idee in Italia diventano per persone disoneste un introito molto sostanzioso, ma la cosa peggiore è che ogni comune ha delle persone che in teoria dovrebbero con una certa regolarità andare a controllare che questi poveri cani siano trattati con minimo di umanità secondo voi ci vanno??!!! conosco una volontaria che quando ha un po’ di tempo va nei canili per far uscire i cani dalle gabbie e si da fare anche per farli adottare, in un canile non l’hanno più voluta perché indovinate un po’??
      ,

  3. Vergognoso che non si facciano nomi e cognomi, la onlus, il veterinario che li seguiva. E come altro canile del luogo abbia fatto come le tre scimmie. Dopo quante sofferenze è risolto questo caso? e perché non ci sono controlli su tutti i canili?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *