fbpx
Sei un Tecnico Veterinario? Accedi all'area dedicata a te!
Salute Cane

Anche i cani sudano, ma non come noi

Tutto quello che c’è da sapere su come sudano i cani. Come regola la temperatura corporea il nostro fido e perché suda?

Anche i cani sudano, ma non come noi 4 Giugno 2021Leave a comment
Maria Iniziato

Copywriter, ghostwriter e traduttrice freelance. Appassionata di arte, letteratura ed enogastronomia, scrivo anche di cibo su Dissapore e Info Food, di arredo e design su homify e di viaggi, musica, cinema, salute e benessere in giro per il web.

cane con la lingua penzoloni

Le temperature cominciano ad alzarsi e se siete proprietari di un cane starete già pensando a tosarlo, commettendo un grande errore, come vi avevamo già spiegato in questo articolo. L’equivoco nasce dal fatto che alcuni sono convinti che, con l’aumentare del caldo, i cani sudino su tutto il corpo come noi esseri umani. 

Oltre ad avere una convinzione sbagliata, tanti non sanno che le ghiandole sudoripare dei cani non servono a regolare la loro temperatura corporea, poiché i cani sudano per altri motivi. Scopriamo quali sono.

Come sudano i cani

Se non hanno le ghiandole sudoripare lungo il corpo, come fanno a sudare i cani? In realtà, l’affermazione è un po’ azzardata, perché i cani hanno sparse su tutto il corpo delle ghiandole apocrine, che però non hanno una funzione termoregolatrice, bensì servono a dare all’animale il tipico odore “di cane” e comunicare con altri esemplari della loro specie. D’altronde, se tali ghiandole servissero a secernere sudore, nelle giornate più calde i nostri poveri amici a quattro zampe si ritroverebbero col pelo madido!

I cani sudano… dai piedi! Sembra incredibile ma è proprio così: avete presente quelle zampate sul pavimento di tutta la casa nelle giornate più calde? Quelle.

Sotto i cuscinetti plantari delle zampe dei cani si trovano le ghiandole eccrine (le stesse che sono anche sul loro naso) che secernono un liquido composto prevalentemente da acqua e che però non equivale al sudore umano. 

Questo è anche uno dei motivi per cui, dopo aver fatto i propri bisogni, il cane tende a coprirli raspando la terra. Non è un gesto di “cortesia” per nascondere gli escrementi ma un modo per rilasciare ancora più odore sul terreno.

Perché i cani sudano

I cani non sudano perché devono abbassare la temperatura corporea quando c’è troppo caldo, o almeno per loro non è quella la funzione principale del sudore. 

Se ci pensate bene, i cani lasciano le impronte bagnate sul pavimento soprattutto quando sono molto agitati o stressati. Questo perché l’adrenalina, che serve a ridurre lo stress, favorisce l’attività di secrezione delle ghiandole sudoripare.  

Certo, nelle giornate molto calde lasciano comunque zampate di sudore per tutta la casa ma quando vivono situazioni eccitanti o stressanti la loro sudorazione aumenta notevolmente.

Sudare attraverso i polpastrelli consente ai cani anche di isolarli dal terreno che, soprattutto in estate, può raggiungere temperature altissime e scottare le zampe del cane.

Rispetto ai cani di taglia piccola, i cani più grandi hanno qualche problema in più nell’eliminare il calore in eccesso attraverso la sudorazione, ecco perché devono ricorrere ad altri metodi.

Come fa il cane a regolare la temperatura corporea

cane che ansima

Se sudare non serve ad abbassare la temperatura corporea, allora come fanno i cani ad affrontare il caldo? Quali sono i loro strumenti per regolare la temperatura del corpo?

Avrete certamente notato che d’estate il vostro fedele amico ha spesso la bocca aperta con la lingua a penzoloni, ansimando e sbavando pure di qua e di là. Ecco: è il modo che ha il cane per eliminare il calore accumulato e abbassare la temperatura del corpo. Ansimando, i cani aumentano la ventilazione polmonare e si rinfrescano. 

Un sistema di termoregolazione che funziona in maniera perfetta: tramite la lingua, si genera vapore acqueo che aiuta il raffreddamento interno del loro corpo. 

Questo è uno dei motivi per cui, se utilizzate la museruola, accertatevi sempre che il vostro cane abbia la possibilità di aprire la bocca e tirar fuori la lingua, altrimenti lo farete riscaldare eccessivamente.

Il sistema di raffreddamento del cane è dato dall’umidità prodotta dalle ghiandole salivari presenti sulla lingua e funziona in sinergia con l’apparato circolatorio. I vasi sanguigni presenti nel muso e nelle orecchie del cane, dilatandosi, trasmettono subito una sensazione di freschezza all’animale.

Per evitare che il cane subisca un colpo di calore nelle giornate più calde, non trascurate l’idratazione, sia facendolo bere abbondantemente che bagnandolo in testa, sul petto e dietro le orecchie.

Nelle razze prive di pelo, come lo Xoloitzcuintle, o cane messicano, le ghiandole sudoripare sono invece presenti lungo tutto il corpo dell’animale.

Conoscere come sudano i cani è importante soprattutto in estate, poiché sono più soggetti a colpi di calore.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter
Maria Iniziato

Copywriter, ghostwriter e traduttrice freelance. Appassionata di arte, letteratura ed enogastronomia, scrivo anche di cibo su Dissapore e Info Food, di arredo e design su homify e di viaggi, musica, cinema, salute e benessere in giro per il web.

0 0 Voto
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Ti piace questo contenuto? Commentalo!x
()
x